Secondo l’Istat l’evasione fiscale in Italia è sicuramente oltre 100 miliardi l’anno, non meno del 12% del Pil. Se fosse metà saremmo uno dei paesi con maggiore avanzo di finanza pubblica del mondo, nonostante gli interessi sul debito del passato.

In un Paese in cui pagare le tasse è un optional, la bestia ha deciso che il cosiddetto Capitano è il leader della rivolta contro le tasse, tanto meno se progressive. Ma per raddoppiare il gioco, è anche il leader di chi vuole spendere senza limiti i soldi che non ci sono, distribuendo a pensionati, agricoltori, poliziotti e chiunque la bestia decida vada blandita. A volte la bestia però non riesce a controllare tutto.

Leggi tutto
altro