Sempre e comunque fare mucchio di categorie:

“Invece di assicurare un lavoro ai milioni di italiani disoccupati e ai tanti immigrati regolari e perbene presenti in Italia, il governo pensa a una maxi sanatoria per migliaia di clandestini. Neanche un euro per cassintegrati, Partite Iva e commercianti, ma soldi e contratti per gli irregolari… Faremo tutto quello che la democrazia permette per evitare questa ennesima vergogna”. Lo dice il cosiddetto Capitano.
(Fonte: Adnkronos, 12 maggio 2020)

Insomma, in piena pandemia il governo dovrebbe assicurare il lavoro a milioni di disoccupati? Bacchetta magica!!! Come? Assumendoli tutti? Ma anche occupandosi dei commercianti (oltre 600 mila imprese, per un totale di 2,2 milioni di persone).

Grido di dolore: “Neanche un euro”. La cosiddetta “Bestia” della comunicazione dice quello che vuole, basta che faccia confusione, mettendo assieme cassintegrati e commercianti e chiedendo soldi per tutti, eccetto che regolarizzare provvisoriamente i lavoratori in agricoltura. Ma chi la vende al dettaglio la frutta e verdura raccolta anche da queste persone?

Leggi tutto
commercianti

Commercianti