Dato che la bestia misura continuamente i “sentiment” in rete, che sono mutevolissimi, il cosidetto Capitano sulla pandemia Covid-19 è costretto a dire tutto e il contrario di tutto sui social, sempre con codazzo di migliaia di like e commenti entusiastici, anche se dice cose opposte: “Qualcuno a questo punto potrebbe sospettare che il vocabolario di Salvini contenga unicamente due parole “chiudere” e “riaprire” da usare alla bisogna. Eppure il confronto di meno di poco più di 15 giorni di dichiarazioni sul coronavirus mette in luce come anche sapendo due sole parole il fatto di usarle a caso non produce risultati credibili.”
(Fonte: Giovanni Drogo, NeXt Quotidiano, 11 marzo 2020)

Leggi tutto
coronavirus

Coronavirus

altro