Un vecchio trucco per farsi riconoscere come uno del popolo è atteggiarsi a tifoso di un club. Per avere più impatto la cosa migliore è sceglierne uno dei tre maggiori. Inoltre un club che ha una storica immagine “popolare”. Il Milan ad esempio, che Berlusconi prima di mollare ha sostenuto con tutta la potenza dei suo mezzi economici e mediatici.

“Il tipico tifoso del Milan per lunghi decenni del XX secolo apparteneva alla classe popolare e operaia, per questo i tifosi rivali dell’Inter li chiamavano casciavìt …, che in milanese significa “cacciaviti”, proprio per indicare l’origine proletaria di larga parte dei tifosi rossoneri.”
(Fonte: Wikipedia)

E quindi lo staff della bestia inonda la rete di post e immagini del tifoso-proletario-Capitano che sproloquia di calcio.

Leggi tutto
milan

Milan