“Da 35 a 18 euro al giorno per immigrato: cooperative e associazioni “accoglienti, generose e solidali” scappano e non rinnovano gli appalti. Che strano… Finita la pacchia???”.

Segue scatenamento di migliaia di commenti per dire che 18 euro sono anche troppi per coprire vitto, alloggio, salari degli operatori, servizi. In Italia c’è chi fa forse anche del “business” sui centri per anziani, sulle comunità di recupero dei tossicodipendenti, sui malati mentali… tutti delinquenti e imbroglioni? O come al solito la maggioranza sono strutture serie? Ma la bestia punta ad eccitare gli animi solo e indiscriminatamente sulle organizzazioni che si occupano di immigrati.
È un bersaglio ottimo. Il messaggio è semplice: diamo questi soldi agli italiani e ributtiamo in mare gli altri. Un po’ meno semplice sarebbe dire ributtiamo in strada i tossici, i disabili, i vecchi non autosufficienti e tante altre persone di cui si occupa questo mondo delle odiate ONLUS e cooperative.

Leggi tutto
business immigrazione

Business immigrazione