Così si legge in un settimanale femminile: “Di uomini normali non ne sono rimasti molti in circolazione, ma esistono e frequentarne uno dopo essere inciampate in una serie innumerevoli di casi umani può essere incredibilmente liberatorio e potrebbe ridarvi speranza verso l’universo. Se siete solite impelagarvi in relazioni in cui svolgete un ruolo di crocerossina, o finite sempre per innamorarvi di chi vi sminuisce, fatevi un regalo: uscite con un uomo sano di mente. Certo, non è facile trovarne uno, ma spesso la normalità spaventa (o sembra noiosa) e viene rifuggita prima ancora di essere provata”.
(Fonte: Ilaria Perrone, Grazia, 25 gennaio 2016)

Ecco, la bestia sa che il personaggio che ha costruito deve essere così: sano di mente (paladino del buonsenso), fisico normale con un po’ di tendenza ad abbondare, le sigarette un po’ sì un po’ no, il papà affettuoso, il fidanzato amoroso, lo sportivo da divano, “uno di voi”. Un personaggio costruito a tavolino per piacere e rassicurare. La realtà non ha importanza, la scena è tutto.

Leggi tutto
uomo normale

Uomo normale