La Lega con il centrodestra nel 2020 governa 13 regioni contro 6 del centrosinistra. Ma qualunque cosa succeda di negativo in quelle 13 regioni è sempre colpa di qualcun altro.
I “governatori”
(nemmeno fossimo negli Stati Uniti) vengono portati ai comizi ed esibiti come trofei. Il più amato? Senza dubbio Fontana: “Da cittadino lombardo preferirei che il mio governatore Fontana fosse in ufficio ad occuparsi di bambini, di famiglie e non andare a ripetere per la trentasettesima volta le stese cose in Procura a Bergamo. È vergognoso che venga convocato, potranno chiedergliele con calma dopo”. Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite di Rainews 24. “Risulta – attacca il leader della Lega – che sia convocato in qualche Procura il presidente del Consiglio, viso che la sicurezza nazionale e la zona rossa dipendeva e dipende ovviamente dal governo nazionale? No, giustamente dico io. Lasciano lavorare lui, lasciassero lavorare gli altri”.
(Fonte: Adkronos, 29 maggio 2020)

A parte il fatto che la Procura di Bergamo ha sentito anche Conte sulla mancata chiusura a inizio Marzo di alcuni focolai di infezione, come mai due regioni amministrate entrambe da un presidente leghista, Lombardia e Veneto, hanno avuto risultati così diversi nella gestione della pandemia? Questa domanda nei post del cosiddetto Capitano non si trova. Perché la bestia difende ad oltranza della gestione della sanità lombarda?

Leggi tutto
governatori

Governatori