“Rileggendo a freddo i risultati elettorali, si scopre quanto un peso rilevante della partita si sia giocato nelle periferie delle grandi città dove ha spopolato il voto del Movimento 5 Stelle e della Lega. Emblematico è il caso di Matteo Salvini che nella periferia di Torino ha superato il 17% e in quella romana dove, raggiungendo la doppia cifra, ha quintuplicato i risultati delle ultime tornate elettorali”.
(Fonte: Carlo Stasolla, Il Fatto Quotidiano, 9 marzo 2018)

La bestia fa parlare al cosiddetto capitano il linguaggio arrabbiato e spesso disperato delle periferie. Contro immigrati, zingari, piccoli spacciatori, contro banche, agenti delle tasse, contro nemici reali o immaginari, il copione che recita è sempre lo stesso: “Sono uno di voi”.

Leggi tutto
periferie

Periferie